Universo Salute

Il nuovo percorso

La sfida raccolta

La sfida accolta da Universo Salute, partecipando e vincendo la gara di acquisizione del Don Uva, ha permesso in poco tempo di registrare un bilancio positivo, non solo per quanto attiene al risultato economico, ma anche per quanto attiene alla rinnovata immagine del Don Uva nell’opinione pubblica. 

Il sentiero da percorrere

Numerosi interventi sono stati effettuati per migliorare le strutture e i servizi ospedalieri e alberghieri offerti. Molto altro resta da fare, nel sentiero già segnato da percorrere rettamente con uno sguardo al passato e uno al futuro.

LA NUOVA
PROPRIETÀ
_____

Dott. Paolo Telesforo
AMMINISTRATORE DELEGATO

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

 

Modifica
PRESIDENTE Dott. Giancarlo Pecoriello
AMMINISTRATORE DELEGATO Dott. Paolo Telesforo
VICE PRESIDENTE ESECUTIVO Avv. Luca Vigilante
CONSIGLIERE Dott.ssa Fabrizia Telesforo
CONSIGLIERE Dott. Roberto De Pascale

 

Dott. Giancarlo Pecoriello
PRESIDENTE CDA

MODELLO ORGANIZZATIVO

Modifica
DIRETTORE AMMINISTRATIVO Dott. Marcello Paduanelli
DIRETTORE GESTIONE RISORSE UMANE Dott. Mario Mele
DIRETTORE AMM.NE FINANZA E CONTROLLO Dott. Cesare Cervia
COORDINATORE DIREZIONI SANITARIE Dott. Vincenzo Coviello
DIRETTORE AREA TECNICA Ing. Alfiero Manfrini
DIRIGENTE AREA QUALITA’ E ACCREDITAMENTO Dott.ssa Angela Fiore
RESP. AREA COMUNICAZIONE E RELAZ. ISTITUZIONALI  Dott. Alfredo Nolasco
RESPONSABILE UFFICIO DI PRESIDENZA Dott.ssa Elisabetta De Palma

Gruppo Telesforo

Il Gruppo Telesforo vanta una lunga esperienza nel settore sanitario e comprende le seguenti strutture:

  • Nuova San Francesco

  • Villa Serena

  • Centro Medico Telesforo

  • R.S.S.A. Il Sorriso

  • Labmed Iascone

  • Centro di Ricerche

  • Farmacia Telesforo

Col cuore, per mano, dal 1922

Prenota un appuntamento all’Opera Don Uva per visitare le nostre strutture assistenziali, scopri i principi ispiratori di un umile grande parroco e l’operato di chi continua ogni giorno con impegno, rispetto, competenza e amore il cammino faticoso e preziosissimo al fianco degli ammalati più fragili.

TORNA SU