Home > 

L’eco della carità


L’Eco della carità, fondato da Don Pasquale Uva nacque nel mese di gennaio 1922 col fine di:
far conoscere l’Opera “Casa della Divina Provvidenza” destinata al ricovero degli ammalati fisici e psichici dell’Italia meridionale;
• far conoscere la Congregazione delle Ancelle della Divina Provvidenza, giovani consacrate a Dio e dedite all’assistenza spirituale e corporale degli ammalati;
• far conoscere alle famiglie in difficoltà la possibilità di un ricovero per i loro cari ammalati;
• mezzo di comunicazione per richiesta di aiuti economici, rivolto soprattutto al governo e province, finalizzata al sostentamento per gli ammalati e per la costruzione degli Ospedali;
• mezzo per sensibilizzare l’opinione pubblica, sulle attività riguardante l’ assistenza, le terapie, la riabilitazione degli ospiti ricoverati negli Ospedali.

Con il trascorrere degli anni l’Opera “Casa Divina Provvidenza” si è stesa ad altre Regioni e Continenti. Attualmente l’Eco della carità, memore della prassi delle origini e dello stile spirituale del Fondatore nel salvaguardare la dignità della persona umana bisognosa e sofferente, è un periodico di attualità, di cultura, di religione e di informazione che mette in evidenza nell’evoluzione dell’Opera, i progressi tecnici e scientifici.

SCARICA I NUMERI PUBBLICATI
Luglio-Agosto 2010 >>>
Download

Settembre-Ottobre 2010 >>>
Download

Novembre-Dicembre 2010 >>>
Download

Marzo-Aprile-Maggio 2011 >>>
Download